Faq - Domande Frequenti

VISITE E APPUNTAMENTI

TERAPIE

MACCHINARI

TERAPIA MANUALE

FASI FINALI DELLA RIEDUCAZIONE

VISITE E APPUNTAMENTI

Come si svolge il mio primo appuntamento?

Il primo appuntamento prevede una visita gratuita con il Fisioterapista Responsabile della Struttura. Si esaminano prescrizioni mediche ed eventuali esami diagnostici. Viene eseguita una valutazione riabilitativa tesa a quantificare il bisogno riabilitativo della persona e ad elaborare l’ipotesi terapeutica. In questo contesto sarà cura dell’amministrazione del centro, formulare  un preventivo di spesa.

Non è necessario un abbigliamento particolare.

Come si svolge il mio primo appuntamento? ultima modidfica: 2013-11-20T19:50:14+00:00 da Fisiokinetic

Che tipo di abbigliamento devo usare per le terapie?

Solitamente consigliamo un abbigliamento comodo per agevolare i movimenti del paziente e l’attività del fisioterapista. Il centro è dotato di spogliatoi per cui è consigliabile indossare in palestra pantaloncini e maglietta. Per questioni igienico- sanitarie, in palestra è obbligatorio l’utilizzo di soprascarpe, anche se in genere vengono utilizzati calzini di spugna.

Che tipo di abbigliamento devo usare per le terapie? ultima modidfica: 2013-11-18T19:15:54+00:00 da Fisiokinetic

Siete convenzionati con qualche fondo assistenza o assicurazione?

Certo. La nostra struttura è convenzionata con i principali fondi assistenza e abbiamo anche stipulato delle particolari convenzioni con: Centro Universitario sportivo (CUS PISA), Fondo di solidarietà fra il personale della Cassa di Risparmio di San Miniato, Automobil Club Italia (ACI), ACLI e Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia (ANFI).
Consulta l’elenco completo delle convenzioni.

Siete convenzionati con qualche fondo assistenza o assicurazione? ultima modidfica: 2013-11-12T17:40:43+00:00 da Fisiokinetic

TERAPIE

Avrò lo stesso fisioterapista ogni volta che vengo?

È nostra regola primaria affidare a ogni paziente sempre lo stesso fisioterapista, dall’inizio alla fine del ciclo. Nel caso in cui non fosse possibile per impegni del paziente e in relazione ai turni di lavoro, il paziente verrà preavvisato del cambiamento e affidato al massimo a un secondo operatore.

Avrò lo stesso fisioterapista ogni volta che vengo? ultima modidfica: 2013-12-17T17:45:47+00:00 da Fisiokinetic

Quanto dura una seduta di terapia?

Il tempo da dedicare a ogni seduta, varia a seconda del tipo di patologia e terapia. In genere si va dai 30/40 minuti, fino alle 2 o 3 ore.

Quanto dura una seduta di terapia? ultima modidfica: 2013-12-17T17:45:29+00:00 da Fisiokinetic

Ogni quanto è previsto il controllo?

I Fisioterapisti Responsabili del Centro sono continuamente presenti all’interno della struttura in modo da garantire una continua assistenza e un continuo controllo dei propri pazienti.

Ogni quanto è previsto il controllo? ultima modidfica: 2013-12-17T17:45:08+00:00 da Fisiokinetic

Quando mi devo aspettare il maggior beneficio dalle terapie che effettuo?

Il massimo risultato si ottiene tra 15 e 30 giorni dopo l’ultima seduta effettuata. Il motivo sta nel fatto che i tessuti subiscono comunque uno stress durante la terapia e il periodo di riposo consente di ottenere il migliore risultato.

Quando mi devo aspettare il maggior beneficio dalle terapie che effettuo? ultima modidfica: 2013-12-17T17:44:39+00:00 da Fisiokinetic

Con che frequenza devono essere fatte le terapie per ottenere risultati ottimali?

La frequenza delle terapie varia, in prima approssimazione, a seconda dell’entità dei sintomi. Sarà il Fisioterapista Responsabile, nel corso della prima visita, a valutare l’intervallo ottimale. Solitamente si cerca di iniziare con appuntamenti più ravvicinati, per poi diradarli col progredire delle condizioni del paziente.

Con che frequenza devono essere fatte le terapie per ottenere risultati ottimali? ultima modidfica: 2013-12-17T17:44:16+00:00 da Fisiokinetic

Quanto dura un ciclo di terapie?

Nell’ambito della prima visita d’ingresso il Fisioterapista Responsabile fa una previsione di massima sulla durata del ciclo. Rimane ferma la considerazione che ogni singola persona ha una reazione individuale al trattamento, che attiene anche agli aspetti psicologici.

Quanto dura un ciclo di terapie? ultima modidfica: 2013-12-17T17:43:42+00:00 da Fisiokinetic

MACCHINARI

Come funziona e che effetto hanno gli ultrasuoni?

Gli Ultrasuoni utilizzano frequenze a 1 e 3 Mhz. Gli effetti terapeutici sono dovuti all’aumento della temperatura e sono rappresentati dall’analgesia, dal rilasciamento muscolare e dall’effetto fibrolitico e trofico.

Gold standard: ematoma sottocutaneo post-trauma.

Come funziona e che effetto hanno gli ultrasuoni? ultima modidfica: 2013-12-17T17:47:17+00:00 da Fisiokinetic

Come funziona e che effetto ha la Tecar?

La Tecar o Diatermia è un macchinario in grado di trasferire calore all’interno dell’organismo. Unito all’azione del massaggio e delle mobilizzazioni, fa regredire i processi infiammatori riducendo i tempi di recupero.

Gold standard: lesione muscolare, versamento articolare, lombalgia.

Come funziona e che effetto ha la Tecar? ultima modidfica: 2013-12-17T17:46:55+00:00 da Fisiokinetic

Come funziona e che effetto hanno le Onde d’Urto?

Le Onde d’Urto extracorporee focalizzate rappresentano un trattamento di grande interesse per il dolore cronico. Si tratta di onde acustiche che producono uno stress nel tessuto in grado di implementare un locale aumento metabolico, facilitando così i processi di rigenerazione.

Gold standard: calcificazioni, tendinopatie inserzionali (epicondilite, fascite plantare), pseudoartrosi (fratture non guarite).

Come funziona e che effetto hanno le Onde d’Urto? ultima modidfica: 2013-12-17T17:46:32+00:00 da Fisiokinetic

Come funziona e che effetto ha il Laser?

I Laser di potenza utilizzati sono laser terapeutici di classe IV (in assoluto i più potenti) che riescono a penetrare in profondità nel tessuto con una specifica azione antinfiammatoria, grazie alla vasodilatazione tissutale e un rapido effetto antalgico. Gold standard: tendinite, lesione muscolare

Come funziona e che effetto ha il Laser? ultima modidfica: 2013-12-17T17:46:03+00:00 da Fisiokinetic

TERAPIA MANUALE

Come mi posso accorgere dei miei miglioramenti?

Il recupero può essere anche autovalutato dal paziente stesso in base a due criteri: l’entità dei sintomi e la funzionalità. Durante il ciclo riabilitativo è corretto verificare i miglioramenti ogni sette giorni, cercando, insieme al fisioterapista, di fare un paragone rispetto al “dolore d’ingresso”.

Come mi posso accorgere dei miei miglioramenti? ultima modidfica: 2013-12-17T17:49:24+00:00 da Fisiokinetic

È normale avvertire dolore durante la kinesi?

Purtroppo è necessario per recuperare il movimento perduto di un articolazione in seguito a un trauma, a un gesso, ecc.

È normale avvertire dolore durante la kinesi? ultima modidfica: 2013-12-17T17:49:07+00:00 da Fisiokinetic

Che significato hanno gli esercizi dopo la terapia manuale?

È quello che noi chiamiamo integrazione dinamica. Dopo le specifiche terapie posturali e di mobilizzazione del rachide, è necessario stimolare attivamente la muscolatura, lavorando nelle tre dimensioni spaziali con esercizi che vadano contro le limitazioni individuate.

Che significato hanno gli esercizi dopo la terapia manuale? ultima modidfica: 2013-12-17T17:48:47+00:00 da Fisiokinetic

Che funzione ha la respirazione nell’RPG?

La respirazione è molto importante perché il principale muscolo inspiratorio, il diaframma, è in grado di condizionare la postura. Infatti una riduzione della sua funzionalità sarà vicariata dai muscoli respiratori accessori del collo e del tronco e questo può portare a squilibri posturali.

Che funzione ha la respirazione nell’RPG? ultima modidfica: 2013-12-17T17:48:25+00:00 da Fisiokinetic

Cosa significa e a cosa serve l’RPG?

Significa Rieducazione Posturale Globale ed è una tecnica di terapia manuale che permette al fisioterapista di individuare eventuali compensi e correggerli tempestivamente attraverso la messa in tensione globale delle catene muscolari.
Gold standard: algie del rachide (lombalgia, sciatalgia, cervicalgia, sacroileite), scoliosi, pubalgia, spalla cronica e in generale i dolori cronici.
Leggi l’approfondimento sulla Rieducazione Posturale Globale.

Cosa significa e a cosa serve l’RPG? ultima modidfica: 2013-12-17T17:48:00+00:00 da Fisiokinetic

FASI FINALI DELLA RIEDUCAZIONE

A casa posso continuare a svolgere qualche esercizio?

È sicuramente auspicabile, anche in relazione a instaurare uno stile di vita orientato all’attività motoria. Siamo soliti assegnare al paziente uscente un programma di esercizi personalizzato da seguire in palestra o a casa.

A casa posso continuare a svolgere qualche esercizio? ultima modidfica: 2013-12-17T17:50:24+00:00 da Fisiokinetic

Una volta terminate la terapie che tipo di attività posso svolgere?

Se il ciclo riabilitativo è stato svolto correttamente si è sicuri di aver raggiunto il maggior risultato possibile, ovviamente rispetto alle condizioni di partenza. È perciò possibile ritornare a svolgere le proprie usuali attività.

Una volta terminate la terapie che tipo di attività posso svolgere? ultima modidfica: 2013-12-17T17:50:04+00:00 da Fisiokinetic

Cosa è la riatletizzazione?

Rappresenta l’ultima fase del ciclo riabilitativo. Ha un preciso significato di recupero funzionale in relazione all’attività motoria, sportiva o lavorativa della persona. È nata dall’esigenza dello sportivo professionista di un completo recupero della capacità condizionali, coordinative e del gesto sport specifico, prima del ritorno all’attività agonistica. In realtà ormai è divenuta parte integrante del ciclo riabilitativo e si applica a sportivi amatoriali e anche per il recupero di gesti lavorativi.

Cosa è la riatletizzazione? ultima modidfica: 2013-12-17T17:49:46+00:00 da Fisiokinetic